Dr. Ennio Calabria - Dr. Gianmarco Calabria - Dr.ssa Elena Calabria



Articoli





L'importanza dell'approccio multidisciplinare: infezioni odontogene e fistole extraorali



 

Il distretto testa collo è un’area anatomica peculiare unica e straordinariamente complessa dove diverse figure professionali hanno l’opportunità di operare a stretto contatto. Sarebbe auspicabile che i diversi specialisti lavorassero con una apertura mentale tale da consentire una integrazione multidisciplinare che abbia come fine ultimo il benessere del paziente.

Ma è davvero così?

La patologia orale è una branca troppo spesso sottovalutata della medicina e capita di sovente di vedere errori diagnostici perché, nel distretto testa collo, la bocca è troppe volte un qualcosa di misconosciuto. In questo report viene segnalato il caso di una giovane paziente di 18 anni che si rivolge ad una struttura odontoiatrica per l’estrazione dei denti del giudizio. La paziente all’esame clinico extraorale presentava un cerotto a livello della cute mandibolare di sinistra, interrogata a riguardo rispondeva di essersi recata prima dal medico di base e poi dal dermatologo per la presenza di una lesione eritematosa ulcerata e moderatamente rilevata di circa 15mm di diametro sostanzialmente asintomatica.

 Tale lesione era stata trattata senza successo con trattamenti topici a base di cortisonico e antibiotico e con terapia antimicrobica sistemica, tuttavia la situazione non si era mai risolta al punto che si è pensato bene di inviare la ragazza da un chirurgo plastico che per ben due volte è intervenuto per la rimozione di quel “foruncolo” che, fatto analizzare, è risultato essere tessuto cutaneo con segni di flogosi cronica… Tuttavia ancora una volta “il foruncolo” è tornato a recidivare. Tutto questo è avvenuto nell’arco di sei mesi. Sei mesi durante i quali nessuno ha pensato di dare o far dare un’occhiata alla bocca della ragazza che intanto era in attesa di esser ricontattata dal chirurgo plastico per un ulteriore drenaggio dell’ostinato foruncolo.

Alla visita odontostomatologica (eseguita per programmare la rimozione dei denti del giudizio) si è riscontrata la presenza di carie multiple, inclusione parziale dei terzi molari e di una grossa lesione ossea di verosimile natura endodontica nell’emimandibola di sinistra (ben evidente sulla radiografia panoramica che nessuno in questi sei mesi aveva pensato di far fare alla paziente).

Estratto il dente responsabile della lesione si è assistito nell’arco di 15 giorni alla scomparsa di quella che era una fistola extraorale di una lesione infettiva di natura odontogena.

Uno studio del 1992 (Foster KH et al. J Endod 1992;18(6):304-6) riporta che le fistole extraorali nell’80% dei casi originano da problematiche a carico dei molari mandibolari. L’errore diagnostico riguardante fistole odontogene extraorali è frequente, una revisione della letteratura del 2002 (Cantatore JL et al. Cutis2002;70(5):264-7) evidenzia come circa la metà dei pazienti venga sottoposta a terapie antibiotiche e manovre chirurgiche dermatologiche prima che venga formulata una diagnosi corretta. Nei tragitti fistolosi di testa collo va sempre sospettata una causa odontoiatrica e va sempre consigliata una valutazione odontostomatologica con approfondimento radiologico. La collaborazione e la comunicazione tra specialisti, ancor più tra quelli che operano con competenze diverse in uno stesso distretto anatomico (come quello testa-collo) è fondamentale nell’interesse di quello che è il bene più prezioso per il quale tutti noi quotidianamente profondiamo le nostre energie fisiche e intellettuali: la salute dei nostri pazie

Correlati

spazzolino elettrico

Apri
sindrome di sjogren

Apri
5 erbe per la salute dei denti

Apri
fitoterapia nella cura delle malattie della bocca

Apri
sbiancare i denti con il bicarbonato di sodio

Apri
denti e flora batterica

Apri
denti e sport

Apri
scialolitiasi

Apri
apnee notturne

Apri
cellule staminali e denti

Apri
attenzione a come chiudete la bocca

Apri
Carie: un nuovo spray al bicarbonato per prevenirla

Apri
Contro la paura del dentista un aiuto dall'ipnosi

Apri
IMPIANTI SHORT

Apri
COSTO STUDIO DENTISTICO

Apri
l'abtment amortizzato in titanio

Apri
IMPLANTOLOGIA MINIMAMENTE INVASIVA

Apri
Quali sono gli impianti dentali meno invasivi

Apri
EFFETTI BENEFICI DELLE STATINE NELLA MALATTIA PARADONTALE

Apri
TEST SALIVARE PREVENZIONE CANCRO E PATOLOGIE RENALI

Apri
PROBLEMATICHE PROSTATICHE E MALATTIA PARADONTALE

Apri
RIMOZIONE DELL'AMALGAMA DENTALE

Apri
GENGIVITE ED ALIMENTAZIONE

Apri
ANTIBIOTICOTERAPIA IN ODONTOIATRIA

Apri
COS'E' LA PLACCA BATTERICA?

Apri
QUALI FARMACI POSSONO ESSERE USATI NELLA DONNA IN GRAVIDANZA?

Apri
TUMORI DEL CAVO ORALE , ALLARME E LINEE GUIDA:

Apri
ESISTE UNA CORRELAZIONE TRA MALATTIE PANCREATICHE E MALATTIA PARADONTALE?

Apri
C'E' UNA CORRELAZIONE TRA ASMA , MALATTIE RESPIRATORIE E SANGUINAMENTO GENGIVALE?

Apri
CORRELAZIONE TRA OBESITA' E MALATTIA PARADONTALE

Apri
Malattie parodontali e rischio di cancro al seno nelle donne in meno pausa.

Apri
IMPORTANZA DELLA VITAMINA D

Apri
GRAVIDANZA E MALATTIA PARADONTALE

Apri
Trascurare l`igiene orale potrebbe causare l`infarto

Apri
MAL DI SCHIENA E CURE ODONTOIATRICHE

Apri
I DISTURBI RESPIRATORI DEL SONNO : RUOLO DEGLI ODONTOIATRI

Apri
LEUCOPLACHIA VERRUCOSA PROLIFERATIVA

Apri
Traumi da occlusione ed effetti parodontali

Apri
Gli effetti del fluoruro stannoso sulla polpa e sulla dentina

Apri
L’alveolite post-estrattiva o alveolite secca

Apri
La lingua a carta geografica o glossite migrante benigna

Apri
La pericoronite del dente del giudizio

Apri
Perché un dente devitalizzato fa male?

Apri
Allineatori trasparenti: Invisalign e altri. Controinformazione.

Apri
Parliamo dell'uso della diga in odontoiatria

Apri
Diamo un calcio al mal di denti

Apri
L'importanza dell'approccio multidisciplinare: infezioni odontogene e fistole extraorali

Apri
IL BRUXISMO

Apri
LO SBIANCAMENTO DENTALE PROFESSIONALE

Apri
FRENULO LINGUALE CORTO E CARIE PREMATURA DENTI DA LATTE

Apri
ASSOCIAZIONE TRA GENGIVITE, PARODONTITE E MALATTIE SISTEMICHE

Apri
LA 'DEVITALIZZAZIONE DI UN DENTE': PERCHÈ SI ESEGUE, CON QUALI METODICHE E COSA COMPORTA

Apri
ENDODONZIA

Apri
IN GRAVIDANZA NON TRASCURATE L'IGIENE ORALE

Apri
LA SEDAZIONE COSCIENTE DIVENTA SEMPLICE E SICURA

Apri
PRIMO CASO IN ITALIA: DENTISTA SOSPESO DALLA PROFESSIONE PERCHÈ NON SI AGGIORNA

Apri
SALUTE DEL CAVO ORALE: L'EROSIONE DENTALE

Apri
BRUXISMO

Apri
PARODONTITE

Apri
Le cellule staminali possono rigenerare i denti dei bambini

Apri
Sorriso made in Italy: vale la pena andare all'estero?

Apri
Sedazione cosciente in odontoiatria

Apri
5 domande salva-gengive. Una App per fare il test. Inutili esame saliva e test genetici

Apri
ODONTOFOBIA - Paura del dentista per 6 persone su 10

Apri
L'anidride carbonica è sotto accusa perché può causare danni ai denti

Apri
Lo Xilitolo nel mantenimento della salute dentale

Apri
Diastema: è solo una questione Estetica?

Apri
Dentista e paziente HIV

Apri
Carie dentale, come prevenirla e cause: non è ereditaria, conta l'igiene

Apri
La dieta ideale per la salute dei nostri denti

Apri
La nevralgia del trigemino: che cos’è e come si cura?

Apri
Uso del collutorio: pro e contro

Apri
Le reazioni allergiche ad anestetici locali sono frequenti?

Apri
Lesioni endo-parodontali

Apri
Carie dentale: quando è necessaria la devitalizzazione?

Apri