Studio dentistico Lamezia Terme
Studio dentistico Lamezia Terme



Argomenti




COME SCEGLIERE LO SPAZZOLINO GIUSTO E COME MANTEBERLO PULITO


Gli esperti raccomandano di cambiare lo spazzolino ogni 3 mesi. Trovare quello più adatto alle nostre esigenze, può essere un compito impegnativo, dato che ci sono modelli sempre nuovi con interessanti novità.

Seguire questi suggerimenti,ci aiuta a scegliere quello che meglio si addice alle vostre necessità:

  1. 1 - Se avete bisogno di uno spazzolino per rimuovere la placca e residui di cibo, è necessario disporre di una setola di media durezza.
  2. 2 - Per raggiungere tutte le zone della bocca, inclusi i molari posteriori, l'ideale è trovare una testina piccola.
  3. 3 - Il tipo di impugnatura dipende dai gusti di ciascun utente, accompagnata dal parere del vostro dentista. In realtà, dicono che il miglior spazzolino da denti è uno che si adatta alla bocca e allo stesso tempo, permette di raggiungere facilmente tutti i denti.
  4. 4 - Preferite spazzolini a setole medio morbide o morbide, in quanto setole troppo dure possono danneggiare i denti e gengive se non vengono usati con attenzione durante il lavaggio.

Non lasciare che lo stress influisca sulla salute dei vostri denti.
Che ci crediate o no, questi problemi interessano anche la vostra salute dentale.
Soprattutto se si soffre di bruxismo, l'abitudine di digrignare inconsciamente I denti.

L’igiene dello spazzolino è fondamentale. Segui questi semplici consigli per mantenerlo sempre pulito:

  1. Non condividere il tuo spazzolino da denti. Oltre che poco igienico, questo gesto aumenta il rischio di infezioni. Infatti, germi e batteri possono essere trasferiti rapidamente e facilmente da una persona all'altra, specialmente se uno dei due ha qualche malattia infettiva.
  2. Evita che gli spazzolini riposti si tocchino. Il contatto può creare contaminazione batterica, dato che i batteri e i germi di un membro della tua famiglia possono essere passati a te tramite il tuo spazzolino.
  3. Tieni lo spazzolino lontano dalla toilette e chiudi la tavoletta. Ricorda che in ogni risciacquo la toilette emana nell’aria molte micro gocce d'acqua contaminata, che poi si depositano sugli oggetti circostanti. I dentisti consigliamo quindi di riporre gli spazzolini ad un minimo di 2 metri da essa.
  4. Riponi lo spazzolino in verticale. Questo rende più facile lo scolo dell'acqua in eccesso e lo manterrà asciutto e pulito.
  5. Sciacqua lo spazzolino con cura e con abbondante acqua dopo l'uso. Questo eliminerà i residui di dentifricio, i germi, i batteri e i residui di cibo.
  6. Sostituisci lo spazzolino regolarmente, ogni 3 mesi, oppure quando noti che le setole sono danneggiate o deformate. E ricorda: Lo spazzolino dei bambini dovrebbe essere cambiato più frequentemente, poiché spesso lo mordono per gioco, causandone un consumo prematuro.
  7. Sembra ovvio da dire ma non usare mai lo spazzolino per pulire altre cose o degli oggetti sporchi, se non dopo averlo dismesso.